Committente:

(in collaborazione con l’arch.Roberto Vezzosi – Prato)

Periodo di esecuzione: Marzo 2012 – Gennaio 2013

Lo studio, svolto per la società Sistemi Urbani del gruppo FS in collabo-razione con l’arch.Roberto Vezzosi di Prato, era finalizzato a definire lo schema infrastrutturale di riferimento per il recupero di un settore urbano collocato in posizione strategica, fra il nuovo Teatro del Maggio ed il Parco delle Cascine.

Planimetria generale

La soluzione proposta affronta le difficoltà derivanti dalla forma allungata del comparto e dalla presenza al suo interno di numerosi vincoli funzionali, identificando il tracciato e le caratteristiche dimensionali di un nuovo boulevard urbano, destinato a sgravare dal traffico il vicino quartiere storico di Porta al Prato.

Le relazioni con la futura tramvia urbana, da realizzarsi riutilizzando il sedime ferroviario dismesso attestato sull’antica stazione Leopolda, sono risolte attraverso un ampio rondò centrale, avente la funzione anche di valorizzare le viste sul parco delle Cascine.

Lo sviluppo dei comparti residenziali è avvenuto introducendo logiche estensive di moderazione del traffico, che investono l’intera maglia esterna al boulevard, inserite all’interno di due Zone 30.

Particolare attenzione è stata dedicata alla definizione dei percorsi ciclabili, con il doppio obiettivo di definire un itinerario radiale di forza, e di connettere il tessuto edificato esistente e previsto all’interno del comparto con il Parco delle Cascine.

Quadro diagnostico

Lo schema proposto è stato verificato ed affinato nel corso delle interlocu-zioni condotte con il settore urbanistica del Comune, nel corso delle quali sono state predisposte verifiche di funzionalità, effettuate mediante microsimulazioni di traffico, sviluppate in ambiente AINSUM©.

Sezione trasversale del boulevard

0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.